Blog

  • Martedì
    18 Dicembre
    2018

    Tutelare asset e operatività dell’impresa: strumenti legali e di pianificazione societaria

    Pubblicato da in Diritto tributario e societario

    Ogni giorno l’imprenditore italiano è esposto a rischi concreti per la stabilità e la crescita della propria azienda. A volte, il pericolo è di mettere a repentaglio la stessa operatività aziendale.

    Negli anni trascorsi come avvocato e consulente d’impresa a fianco di aziende di varie dimensioni e settori, ho avuto conferma di quella che all’inizio era solo una percezione: gli imprenditori italiani sono persone dalle straordinarie capacità, eppure non sempre percepiscono la gravità delle conseguenze cui possono andare incontro gestendo in maniera “non aggiornata” la loro azienda.

    Semplicemente, commettono il “peccato” di sottovalutare alcuni pericoli e non affrontarli fino a quando il problema diventa concreto e bussa alla loro porta. A quel punto, solitamente, il danno è già fatto.

    Intendiamoci, il sistema-paese in cui operiamo fa poco o nulla per facilitare la vita alle aziende. La “schizofrenia” legislativa e il carico burocratico rendono estremamente difficile la vita dell’imprenditore.

    Esistono, però, strumenti e strategie che permettono di “installare” in azienda un adeguato sistema di tutela contro buona parte dei rischi in agguato.

    La vicinanza a molte esperienze imprenditoriali ha permesso di identificare quattro categorie di rischi ai quali le imprese sono più frequentemente esposte.

     

    Quattro tipologie di rischi

     

    • Rischi di improvvisi e inaspettati esborsi monetari

     

    • Rischi di mancato incasso perdita dei proventi dell’attività aziendale svolta

     

    • Rischi di aggressione dei beni aziendali da parte di terzi e di improvvisa limitazione dell’operatività aziendale

     

    • Rischi di controversie tra soci o tra soci e organi amministrativi e di controllo (per le imprese con forma non individuale ma societaria)

     

    Le cause dei rischi possono essere molteplici ma sono quasi sempre riconducibili ad un unico fondamentale motivo: l’impresa non ha un sistema di tutela degli asset aziendali e di protezione della propria operatività e ha mancato di adottare gli strumenti legali e contrattuali per prevenire questi rischi.

    Come tutelarsi? Come pianificare? Quali strumenti giuridici consentono di ridurre e perfino azzerare i rischi?  Scoprilo leggendo il paper: Tutelare asset e operatività dell’impresa

    Etichette: , , ,

newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere aggiornato

contatti

Rimani in contatto

Scrivici, verrai ricontattato al più presto