Learning Center: formazione in azienda

Fondo Nuove Competenze 2022: cosa finanzia e come accedere

Fondo nuove competenze 2022

Fondo Nuove Competenze 2022

Il Piano Nuove Competenze è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il decreto, in allegato, ha l’intera descrizione del Piano.

Tre i programmi guida inseriti nel Piano Nazionale Nuove Competenze tra questi il Fondo Nuove Competenze gestito da ANPAL con l’obiettivo di favorire una progressiva ripresa delle imprese. Ecco i dettagli su cosa finanzia e come accedere.

Chi può accedere al Fondo Nuove Competenze

Il Fondo Nuove Competenze si rivolge ai datori di lavoro privati che stipulino (ai sensi dell’art. 88, comma 1 del D. L. n. 34/2020 e dell’art. 4 del D. L. n. 104/2020), per mutate esigenze organizzative e produttive o per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro (“accordi collettivi”), sottoscritti a livello aziendale o territoriale dalle associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori nazionali più rappresentative o dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda.

Come funziona 

Il Fondo Nuove Competenze permette alle imprese di adeguare le competenze dei lavoratori, destinando parte dell’orario alla formazione.

Cosa rimborsa 

Il Fondo Nuove Competenze si fa carico del costo del lavoratore per le ore dedicate alle attività formative.

Come presentare domanda e accedere al Fondo Nuove Competenze

Le aziende possono inoltrare l’istanza di contributo all’Anpal dopo aver stipulato l’accordo. La valutazione delle domande avverrà secondo il criterio cronologico di presentazione (fino ad esaurimento delle risorse).
I soggetti erogatori possono essere tutti gli enti accreditati a livello nazionale e regionale, come CentoCinquanta, accreditata dalla Regione Sicilia.
Il Learning Center di CentoCinquanta nel corso del 2021 ha accompagnato molte aziende nell’utilizzo del Fondo Nuove Competenze in tutte le attività di progettazione, monitoraggio e rendicontazione ed è pronto ad accogliere le domande delle aziende che vorranno fruire di questa importante opportunità.

Modalità di attuazione e presentazione pratiche Fondo Nuove Competenze 2022

Al momento si attende ancora che venga emanato il decreto dal Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze, sentita ANPAL (decreto da emanarsi entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione), che, in base alle nuove risorse stanziate, ridefinirà:

  • i limiti degli oneri finanziabili, inclusi gli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali delle ore destinate alla formazione;
  • le caratteristiche dei datori di lavoro che potranno accedere alla misura, con particolare attenzione a coloro che operano nei settori della transizione ecologica e digitale;
  • le caratteristiche dei progetti formativi proposti.

Come nella precedente edizione la valutazione delle domande avverrà in ordine cronologico e fino ad esaurimento delle risorse, consigliamo alle aziende di mettersi tempestivamente in contatto con il Learning Center .

Che aspetti Scrivici!

Articoli correlati