Diritto tributario e societario

Credito d’imposta per investimenti pubblicitari 2020

L’art. 57-bis co. 1-ter del DL 24.4.2017 n. 50 convertito, introdotto dall’art. 98 del DL 18/2020 convertito (c.d. “Cura Italia”) e modificato dall’art. 186 del DL 34/2020 convertito (c.d. decreto “Rilancio”), ha previsto il riconoscimento di un credito d’im­posta “straordinario” per il 2020 per gli investimenti in campagne pubblicitarie su stampa, radio e televisioni.

Limitatamente all’anno 2020, il credito d’imposta è concesso nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati.

Viene meno il requisito dell’incremento minimo dell’1% rispetto agli investimenti effettuati l’anno precedente.

In ogni caso, l’agevolazione è riconosciuta:

  • nei limiti delle risorse disponibili;
  • nel rispetto dei limiti previsti dal regolamento UE sul regime “de minimis” (1407/2013).

Al fine di accedere all’agevolazione i soggetti interessati devono presentare una comunicazione mediante un apposito modello entro il 30 settembre.

Scopri tutti i dettagli nella nostra circolare Credito d’imposta pubblicità 2020

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.