Bandi e opportunità Finanziarie

Creazione di nuove imprese nell’industria culturale

Cosa puoi fare?

Creare una micro, piccola o media impresa che abbia un progetto imprenditoriale innovativo in una delle seguenti aree tematiche:

  • conoscenza – sviluppo o applicazione di tecnologie per creare, organizzare, archiviare e accedere a dati e informazioni legati all’industria culturale
  • conservazione – modalità e processi innovativi per le attività di restauro/manutenzione e recupero del patrimonio culturale
  • fruizione – produzione di innovazione per una gestione integrata dei beni culturali con il territorio
  • gestione – sviluppo di strumenti e soluzioni applicative in grado di innovare le attività di gestione di beni e attività culturali

A chi si rivolge?

  • imprese costituite da non più di 36 mesi, comprese le cooperative
  • team di persone fisiche che vogliono creare un’impresa

Dove?

In Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia

Cosa finanzia?

Programmi d’investimento fino a 400.000 euro comprensivi di spese di investimento e spese di gestione

Agevolazioni

Si può ottenere:

  • un finanziamento agevolato a tasso zero a copertura del 40% delle spese ammissibili. Per ottenere il finanziamento agevolato non sono necessarie garanzie
  • un contributo a fondo perduto fino a copertura del 40% delle spese ammissibili

È prevista una premialità aggiuntiva in caso di progetti presentati da imprese femminili, giovanili o in possesso del rating di legalità.

 

Per saperne di più maria.viscuso@centocinquanta.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.