Bandi e opportunità Finanziarie, Organizzazione - Finanza - Controllo

AVVISO 3/2016 FONDO PROFESSIONI

Fondo perduto per attività formative destinate alle aziende che applicano CCNL diversi da quelli degli studi professionali
DESCRIZIONE
Ente erogante: Fondoprofessioni, il Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua dei dipendenti degli studi professionali e delle aziende a essi collegate.
Due sono le tipologie di attività finanzaibili dal bando: attività corsuali; attività seminariali.
BENEFICIARI
Il Piano formativo per le Attività corsuali può essere presentato dagli Enti proponenti, ossia dai seguenti soggetti:
• Azienda aderente al Fondo per i propri dipendenti;
• le forme associate quali: ATI/ATS e Consorzio;
• lo Studio professionale in rappresentanza delle sue strutture collegate aderenti al Fondo;
• le associazioni di categoria dei liberi professionisti aderenti alle Confederazioni socie del Fondo;
• le Parti Sociali del Fondo (OO.SS dei lavoratori/federazioni sindacali di categoria e le Confederazioni datoriali sia nazionali che territoriali);
• le Associazioni di categoria firmatarie di Protocolli d’intesa con il Fondo.
Mentre per le Attività seminariali:
• le Associazioni di categoria dei liberi professionisti aderenti alle Confederazioni socie del Fondo;
• le Parti Sociali del Fondo (OO.SS dei lavoratori/federazioni sindacali di categoria e le Confederazioni datoriali sia nazionali che territoriali);
• le Associazioni di categoria firmatarie di Protocolli d’intesa con il Fondo.
AGEVOLAZIONI
Entità del contributo concedibile
Per le attività corsuali il contributo per ogni singolo Piano formativo non può superare l’importo di euro 50.000,00.
Il parametro massimo di contributo erogato per un’ora di formazione per lavoratore (costo ora/allievo) è fissato a €20,00.
Mentre per le attività seminariali il contributo per ogni singolo Piano formativo non può superare l’importo di euro 30.000,00. il parametro massimo di contributo erogato per un’ora di formazione per lavoratore (costo ora/allievo) è fissato a €25,00.
CONDIZIONI
Gli enti proponenti possono presentare i piani formativi tramite gli enti attuatori accreditati al Fondo
La scadenza del bando è fissata al 23 SETTEMBRE 2016.
Per saperne di più: maria.viscuso@centocinquanta.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *